Programma 2018 - Pgi Moesano

soazza per 2018

Il 2018 sarà un anno caratterizzato dai festeggiamenti per i 100 anni di esistenza della Pgi e non mancheranno appuntamenti interessanti che la sezione Moesano vi presenta nel suo programma annuale.

 

Ricordiamo che tutti i soci della Pgi riceveranno a giorni un calendario con le date delle manifestazioni principali in atto nelle varie regioni del Grigionitaliano, in Engadina e a Coira, costruito settimana per settimana con immagini storiche che possono essere usate come cartoline, proprio per sottolineare il trascorso dell’associazione fondata da Arnoldo Marcelliano Zendralli.
Il programma della Pgi Moesano prevede eventi distribuiti sull’arco dell’anno e su tutto il territorio di Mesoclina e Calanca. È stato realizzato tenendo conto dei fondamentali obiettivi perseguiti che si stanno consolidando nel tempo, quali la promozione e valorizzazione del patrimonio culturale e linguistico regionale; il rafforzamento delle proficue collaborazioni con gli enti affini operanti nella nostra regione e lo sviluppo del bacino d’utenza, proponendo attività che possano coinvolgere tutte le fasce della popolazione, per non escludere nessuno e per migliorare la coesione grigionitaliana. Queste linee guida sorreggono i diversi appuntamenti annuali, siano questi i puntuali incontri o gli eventi di maggiore rilievo. Nel 2018 la Pgi Moesano riconferma alcune attività ben conosciute, come le conferenze tematiche che inizieranno subito in gennaio (27 gennaio a Soazza, in collaborazione con il Centro Culturale di Circolo) e che prevedono anche un pranzo in Landarenca (25 febbraio) dove si potrà ascoltare le ricerche di Elio Felice su La Creanza o una passeggiata in compagnia di Moreno Bianchi per conoscere meglio la natura e il territorio (30 giugno) o ancora un corso di cucina tradizionale con Elga Guerini (10 novembre). La colonia diurna introdotta nel 2017, verrà riproposta visto il successo, così come le letture nelle case di cura per la terza età associate alla visione di alcuni filmati tratti dal TOTEM RSI Moesano, inaugurato nel mese di novembre. Per le scuole sono a disposizione, previa riservazione, i tablet RSI sul Grigionitaliano, che racchiudono non solo i documenti d’archivio del Moesano, ma anche quelli di Valposchiavo e Bregaglia. La consueta giornata di valorizzazione di un paese di Mesolcina o Calanca ha scelto come destinazione il nucleo storico di Mesocco: per la prima volta gli artisti che animeranno gli spettacoli e le attività della rassegna provengono da tutto il Grigionitaliano.

A fine estate sarà presentata una guida di storia dell’arte sul Grigionitaliano per i ragazzi, pubblicata in collaborazione con la Società di Storia dell’Arte Svizzera.

Inoltre in autunno farà tappa la mostra collettiva degli artisti che hanno partecipato al concorso indetto nel 2017 (Tracce e impressioni del Grigionitaliano): tra le opere che verranno esposte presso il Palazzo Comacio figurano quelle selezionate per abbellire la pubblicazione della Collana Letteraria Cento sguardi sul Grigionitaliano.

Annunciamo da subito che l’assemblea ordinaria dei soci è prevista il 24 marzo nell’aula magna delle scuole comunali di Grono e sarà seguita da una presentazione eccezionale con Chasper Pult del libro di Leo Tuor Settembrini tradotto in italiano da Walter Rosselli. Un vero onore poter accogliere lo scrittore romancio nel Moesano…

Sperando di incontrarvi alle manifesteazioni e di soddisfare appieno le vostre aspettative, ringraziamo sin d’ora per la fiducia accordata e auguriamo un Buon anno!

Per maggiori informazioni potete contattarci allo 091 827 20 35.


Programma

 

 

Calendario eventi

grigionitaliano.ch