Presentazione de «L'ultima innocente» di Sibilla C. De Stefani
Coira, Aula C101 Kanti Plessur, martedì 13 novembre 2017, ore 19:30
lultima innocente copertina

Si può rinunciare alla felicità a sedici anni? Sarah abbassa la testa, ma i suoi occhi blu dicono di no, dicono che un’altra strada è possibile. Una storia sulla famiglia, sui rapporti complessi che costruiscono gabbie dalle quali è difficile fuggire. Un romanzo che traccia il filo sottile tra l’innocenza e la colpevolezza.

 

L’ultima innocente, romanzo d’esordio di Sibilla De Stefani, classe 1987, assistente di letteratura italiana all’Università di Zurigo, narra la storia di Sarah, adolescente che scopre il mondo e tenta di definire la sua identità in un contesto cupo e sfavorevole. A complicare il quadro, si aggiungono i rapporti non sereni con in famiglia, i problemi a scuola e soprattutto la necessità di tenere segreta proprio quella storia d’amore che potrebbe dare alla ragazza forza e coraggio. Nulla è insomma facile per Sarah, chiamata a essere al tempo stesso figlia e moglie, sorella e madre; il tutto nel mezzo di un’età difficile, dove ingenuità e velleità si mescolano di continuo.

Locandina

 

 

 

 

 

 

Calendario eventi

grigionitaliano.ch