A Pro Bilingua Coira il Cubetto Pgi 2013
Un premio ai difensori dell'italiano

Cubetto2013fotoOgni anno la Pro Grigioni Italiano assegna il Cubetto Pgi, un premio ai difensori e ai promotori dell'italiano, per onorare il coraggio civile di chi difende nel quotidiano l’uso dell’italiano, con gesti concreti, piccoli o grandi che siano.

Il premio rappresenta un riconoscimento ai cittadini che hanno segnalato mancanze nell’uso dell’italiano e contribuito così a rafforzare l’identità plurilingue del Cantone dei Grigioni e della Svizzera. In linea di principio, il premio non si rivolge agli «addetti ai lavori» della ricerca, della comunicazione o della politica, ma a semplici cittadini che si sono resi coscienti della responsabilità personale e collettiva insita nell’appartenenza a una minoranza linguistica e che con il loro agire danno un contributo alla costruzione della dignità e dell'identità grigionitaliana e svizzeroitaliana. Il vincitore è scelto dal Consiglio direttivo della Pro Grigioni Italiano sulla base di numerose segnalazioni dalle Sezioni della Pgi e da tutti gli interessati.
Il Cubetto Pgi 2013 viene conferito all’associazione Pro Bilingua Coira, rappresentato da Nathalie Torri, Stefan Bruelhart-Caprez e Sandro Lahl, per l’impegno profuso in favore del mantenimento delle scuole bilingui nella città di Coira. L’insegnamento bilingue tedesco/italiano e tedesco/romancio è stato introdotto nel capoluogo retico nel 2008 dopo uno studio di fattibilità durato più di dieci anni che ne ha confermato gli indubbi vantaggi. Da cinque anni, la capitale dell’unico Cantone trilingue offre finalmente ai suoi cittadini un insegnamento in tutte le lingue cantonali.
Malgrado costi supplementari molto contenuti, a distanza di soli cinque anni dalla sua introduzione, per ben due volte si è tentato di abolire l’insegnamento bilingue, adducendo motivi di risparmio. A questi tentativi un gruppo di genitori, che ora si sono organizzati quale Pro Bilingua Coira, si è battuto tre anni fa con il lancio di un’iniziativa che in soli 19 giorni ha raccolto ben 1’200 firme rispetto alle 800 necessarie. Nel mese di ottobre di quest’anno con una petizione che in una settimana ha raccolto più di 1’000 adesioni. Questa capacità di mobilitare la cittadinanza, di collaborare con altre associazioni, ma anche di persuadere i responsabili politici, abbinata ad una campagna d’informazione preparata nei minimi dettagli, ha convinto il Consiglio comunale di Coira a mantenere questa importante istituzione per le minoranze linguistiche cantonali.
Per la Pro Grigioni Italiano il mantenimento dell’insegnamento bilingue a Coira, la capitale di tutti i grigionesi, oltre ad avere enormi vantaggi pedagogici per gli alunni, ha anche un’alta valenza politica: le scuole bilingui, infatti, rappresentano senza ombra di dubbio il traguardo più importante raggiunto dalla minoranza italofona negli ultimi decenni. Per questo motivo la Pgi sosterrà con convinzione le attività future di Pro Bilingua Coira.
La Pro Grigioni Italiano è grata a Pro Bilingua Coira perché ha dimostrato per l’ennesima volta che alle minoranze linguistiche non viene regalato nulla, nemmeno l’insegnamento nella propria lingua, e che quindi è necessario lavorare tutti insieme e costantemente per difendere le nostre lingue o semplicemente l’intoccabile diritto di essere trattati alla stregua degli altri.
Per questo motivo la Pro Grigioni Italiano conferisce alla Pro Bilingua Coira il Cubetto Pgi 2013.
 

Calendario eventi

grigionitaliano.ch