Circondario Confinante. Memorie del contrabbando...
Zuoz, Teatro Globe, giovedì 7 settembre 2017, ore 20.00

Contrabbando PhotoCircondario Confinante è la prima produzione della Compagni inauDita, che ha debuttato nel mese di aprile 2016 in Casa Besta a Brusio. Lo spettacolo è stato poi presentato nella vicina Valtellina e in Ticino. Ora fa tappa in Engadina.

 
 

«È Circondario confinante lo spazio, che da qualunque punto del confine di terra della Repubblica si interna nel territorio della medesime sino a tre miglia milanesi in linea retta. […] È interdetta nel Circondario confinante la circolazione delle merci estere non soggette a bollo […] quando non siano accompagnate da bolletta di dazio pagato, o da licenza vincolata a ritorno» (legge del 22 dicembre 1803).

Lo spettacolo affronta, da un punto di vista umano, il fenomeno del contrabbando tra la Valposchiavo e la Valtellina attraverso la vita ed i ricordi di un’anziana signora. Il monologo nasce da una drammaturgia nuova (testo scritto dalla compagnia), a seguito di interviste e di una ricerca storica, che hanno permesso la comprensione del fenomeno del contrabbando, sfondo della storia raccontata.

Attraverso i gesti quotidiani, l’anziana Meneghina, rievoca memorie legate al contrabbando tra Valtellina e Valposchiavo. La confusione e la solitudine, con le quali convive, contrabbandano i suoi ricordi nel presente. La polvere depositata dal tempo sugli eventi a tratti è spazzata via e le immagini ritornano nitide. Meneghina rivive il suo passato, un passato che potrebbe essere di tutti quelli che abitavano dentro al «circondario confinante».

La compagnia inauDita è nata nel 2015 a Brusio, nel Grigioni Italiano, fondata da Chiara Balsarini e Begoña Feijoó Fariña. Questa formazione teatrale si prefigge di dar voce alle diverse realtà linguistiche della Svizzera in generale e del Grigioni in particolare, concentrando i propri lavori su tematiche legate al territorio retico. La compagnia è attiva in progetti di collaborazione con associazioni e istituti presenti sul territorio.

Circondario Confinante è la loro prima produzione, che ha debuttato nel mese di aprile 2016 in Casa Besta a Brusio. In seguito lo spettacolo è stato presentato nella vicina Valtellina e in Ticino. Attualmente la compagnia è impegnata nella produzione di Mi non sei, spettacolo ispirato ai processi per stregoneria in Valposchiavo.

La rappresentazione teatrale ha luogo giovedì 7 settembre alle ore 20.00 presso il teatro Globe di Zuoz.

Il consto del biglietto è di 15.- (per i soci Pgi 10.-).

È gradita la prenotazione, telefonando al numero +41 (0)79 540 48 86 oppure scrivendo all'indirizzo engadina@pgi.ch.

Per ulteriori informazioni: engadina@pgi.ch / +41 (0)81 837 59 25 o +41 (0)79 540 48 86 

 


 

Calendario eventi

grigionitaliano.ch